Orologi maschili: elementi da valutare prima di comprare

orologi maschili

Per l’universo maschile, gli orologi rappresentano senza dubbio i pochi accessori più importanti che ne definiscono lo stile. Ci sono una varietà infinita di piccoli dettagli in grado di catturare l’interesse di migliaia di persone diverse, ma prima di fare una scelta tra i diversi modelli e procedere con l’investimento, è importante considerare diversi fattori personali e pratici.

Se stai cercando utili consigli su come scegliere orologi maschili e sulle caratteristiche da tenere a mente quando decidi di comprarne uno,allora sei nel posto, ti aiuterò a fare la scelta migliore.

Stile di vita 

Ancor prima di effettuare un nuovo acquisto sarebbe importante considerare il proprio stile di vita. Com’è la tua giornata tipo? Hai una personalità sportiva o sei più un uomo da giacca e cravatta? Se si conduce uno stile di vita molto attivo, l’acquisto di un orologio sportivo da uomo e robusto,come ad esempio gli orologi Casio, sarebbe naturalmente una buona scelta.

Se si possiede uno stile di vita che porta ad indossare un abito, come nel caso di chi lavora in ufficio,in banca ecc.. oppure si deve presenziare ad una cerimonia, allora la scelta più intelligente ricadrebbe sugli orologi da uomo classici.

Come regola generale possiamo senz’altro dire che, se un orologio non è dotato di una vasta gamma di funzioni e applicazioni, non sarà l’orologio più opportuno da indossare al di fuori di un incontro formale.

Viceversa, se un orologio possiede una retroilluminazione, ha una bussola, un cinturino in gomma, oppure ha un display digitale, allora molto probabilmente non dovrebbe essere la scelta primaria quando si deve presenziare ad una cerimonia o altri eventi sociali importanti. Sarebbe come andare ad un matrimonio indossando delle scarpe da tennis. Tu lo faresti? Io no!

Bracciale in acciaio o pelle?

Un aspetto da non sottovalutare nella scelta di un orologio da uomo è il bracciale, quelli in acciaio inossidabile sono più pratici di quelli in cuoio e ovviamente più resistenti e difficili da rovinare.

Un orologio con bracciale in acciaio inox è adatto a tutte le situazioni, non è fuori luogo quando viene messo accanto a un vestito elegante, ma non è nemmeno invadente in un ambiente informale. Un altro punto a favore di questo tipo di cinturino rispetto a quelli in pelle, è l’ impermeabilità. Ovviamente anche l’oro ha questa capacità per cui se si hanno fondi a sufficienza si potrebbe ripiegare su questo materiale.

Quadrante

Per gli orologi maschili un aspetto importante da considerare è senza dubbio la grandezza del quadrante. Se questo è troppo piccolo potrebbe essere scambiato per un orologio da donna, per questo motivo ultimamente i produttori utilizzano quadranti più grandi di quelli standard, proprio per distinguere chiaramente gli orologi da uomo da quelli femminili. Di questa peculiarità ne parlo nell’articolo riguardante gli orologi Fossil uomo (caratterizzati per l’appunto da grandi quadranti). Se non lo hai ancora fatto ti consiglio di andare a leggerlo! 😉

Colori

Infine, è anche importante tenere a mente che il colore sia del cinturino che del quadrante sono molto importanti. Gli orologi più economici e quelli casual, tendono ad essere ricchi di colori e ad avere una luminosità intensa, mentre gli orologi più formali tendono ad essere più sobri, con colori più adatti agli ambienti classici.

Conclusioni

Spero con questa breve guida di averti dato qualche buono spunto e di esserti stato d’aiuto nella tua ricerca. Come hai visto gli elementi da valutare non sono poi così tanti, si tratta solo di riflettere un minimo sul tipo di occasione per il quale indossare l’orologio. Il resto vien da se.

Qual’è il tuo orologio ideale?